Aldo Biscardi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Biscardi

Il magnifico Aldo mentre ripete per la milionesima volta in quella puntata la necessità della moviola in campo.

Quote rosso1 Secondo voi chi vince il campionato? - Sì o no... Votate numerosi. Quote rosso2

~ Aldo Biscardi lancia il sondaggio telefonico alle persone a casa
Quote rosso1 La moviola in gambo, in gamboooo! Ma noi non molliamo! Quote rosso2

~ Aldo Biscardi lancia per la miliardesima volta in pochi minuti il suo appello a Collina
Processo Biscardi

Il magnifico Aldo mentre saluta la folla di fan pervenuti nella Piazza Rossa a casa di Mosca.

Quote rosso1 Non parlate più di 3 o 4 alla volta che si capisce il niende! Quote rosso2

~ Aldo Biscardi per placare il caos nel suo programma
Quote rosso1 Basta facete silenzio che non si capiscono nulla!! Quote rosso2

~ Aldo Biscardi mette in mostra il suo itagliano perfetto
Quote rosso1 Passami un fac... No, non facs, quello è il plurale, io ne voglio uno solo!!! Quote rosso2

~ Aldo Biscardi in trasmissione
Quote rosso1 Glielo imparassero l'italiano!!! Quote rosso2

~ Aldo Biscardi in trasmissione
Quote rosso1 Dove giocherà Baggio l'anno scorso? Quote rosso2

~ Aldo Biscardi tentando di predire il passato
Quote rosso1 Adesso sentiamo le dichiarazioni del presidende dell' UEFA Platinette. Quote rosso2

~ Aldo Biscardi e uno dei suoi(numerosi) lapsus.
Quote rosso1 La giustizia italiana è vergognosa! Il processo di Biscardi va avanti da più di 30 anni. Quote rosso2

~ Uno che ha capito tutto sul calcio
Quote rosso1 Questa puntata è piena di sgub! Quote rosso2

~ Aldo Biscardi presenta il programma
Quote rosso1 È l'unico giornalista che si è fatto aiutare da un calciatore a scrivere la propria autobiografia. Quote rosso2

~ Gene Gnocchi su Aldo Biscardi

Aldo Biscardi (Stadio di San Siro, 26 novembre 1930 e ½) è un conduttore e analfabeta italiano. È famoso per il programma il processo di Biscardi, che è l'unico processo benvoluto da Silvio Berlusconi.

[modifica] Descrizione

Wikiquote
«Uno stupro alla lingua italiana.»
(Pier Paolo Pasolini su Aldo Biscardi)
George Jetson & Aldo Biscardi

Per la sua somiglianza con George Jetson, si ipotizza che Biscardi non appartenga a questa epoca ma provenga invece dal futuro.

Noto politico, rocker, mangiagatti, molla peti e accademico della Crusca, nato a Larino (piccolo comune sperduto nella piccola, per molti inesistente, regione Molise) il 30 febbraio 1810 ha inventato i capelli colorati, il colorante per i capelli e poco tempo fa (circa 13 minuti fa, anzi ora son 14, ma tra poco saranno 0) ha inventato i capelli. Ha inoltre scoperto che la vita senza capelli colorati non esiste e purtroppo i pelati se ne sono presa a male. Di carattere sagace preso dal degno fratello maggiore Licio Gelli, il Biscardi fu grande cronista sin dai tempi in cui l'Ambrosiana Inter di Danilo Sarugia si batteva contro la Società Sportiva di Cartagine.

Ma Biscardi va oltre queste risse verbali con il partito delle palle lucide e preso da un accesso (o ascesso) di magamagnaminità decide di scoprire lo skrauntz. Si racconta che quando morirà avrà alla sua destra Maurizio Mosca e alla sua sinistra Maurizio Mosca. Mosca invece ha deciso di non morire ma quando il suo corpo non sarà più funzionalmmente vitale si trasferirà sui capelli di Biscardi per vivere di skraunz o con lo/le/li/gli skraunz

Si dice che il colore dei suoi capelli abbia ispirato molti film tra cui e programmi televisivi come Peldicarota, il mio grosso grasso pene giallo e anche il colore del sole.

[modifica] Gli Anni dei capelli

Lutero

Negli anni d'oro

Detti anche anni d'oro dell'epoca Biscardi, l'hanno visto protagonista di un reality basato sulla vita quotidiana di un magistrato che lavorava tutti giorni dalle ore 21.00 circa fino alle 23.00 circa e solo di lunedì Nei panni di un giudice-avvocato assicurava trasferimenti di giocatori e allenatori e contattava telefonicamente tutti i big del fantastico giuoco del calcio incluso il Joker.

Il programma si è arrestato in seguito a una battuta d'arresto. Tornerà più scoppiettante come non mai. Ai fan promette giornalmente che Mosca non morirà mai più e che lui ha sempre ragione. I fan non possono fare che credergli. Attualmente non si conosce nessun batterio, umano, halfling, porco, sasso, televisore, cameramen della Rai e di La7 che abbia assistito con la propria volontà a soli 10 minuti di una puntata della sua trasmissione (pubblicità esclusa). Chinque sia convinto di averlo fatto è pregato di riconsiderare il valore della sua attività.

[modifica] Il nuovo corso: Italia 7 Gold

Cacciato a pedate nel culo da La7, Aldo decide di ripartire da zero. Invade così gli studi televisivi della nota azienda 7 Gold, di cui diventa in breve monarca assoluto. Subito ricrea il mitico Processo in cui lui, sotto le mentite spoglie del Santi Licheri, coadiuvato dall'avvocato Taormina, che non c'entra un cazzo con il calcio ma c'entra eccome coi processi, giudica a suo piacimento le decisioni degli allenatori e degli arbitri, ovviamente condannandoli sempre, e chiede a gran voce l'introduzione della moviola in campo: questa è il vero pallino di Aldo, che continua imperterrito la sua crociata contro le federazioni di tutto il mondo per un calcio giusto ed equo. Un po' come lui. Come detto in precedenza, Aldo è divenuto il dittatore di 7 Gold. La prova di quanto affermato risiede nelle poltrone: mentre i vassalli hanno in dote sedie standard, Aldo sfoggia poltrone sempre più pompose e sfarzose, dei veri troni regali, segno di potere indiscusso. Sembra che Biscardi abbia commissionato a un fabbro dell' Ovestfalda di forgiargli uno scettro e una corona, per farlo diventare a tutti gli effetti un monarca.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Biscardi non può essere interrotto.
  • Biscardi deve interrompere.
  • Biscardi non può essere contraddetto.
  • Biscardi deve contraddire.
  • Biscardi ha sempre ragione.
  • Biscardi è affetto da S.L.G. (Sindrome di Giurato).
  • Lo sfarzo dei troni di Biscardi è direttamente proporzionali al colore dei suoi capelli.
  • Secondo Biscardi l'arbitro ha torto sempre e comunque.
  • Biscardi non morirà finché non vedrà l'introduzione ufficiale del moviolone in campo.
  • Il suo programma è famoso per i sondaggi senza senso che vengono lanciati a ogni puntata.
  • Biscardi ha aiutato Luca Giurato a redigere il suo dizionario "Il Giurato" il tutte le edizioni.
  • Gli sbonzor annunciati da Biscardi possono far ribaltare Maurizio Mosca con la sua sedia.
  • Gli applausi che si sentono ogni volta che parla Biscardi sono rigorosamente veri.
  • Gli allenatori devono tacere ai commenti di Biscardi perché lui è il dio del dopopartita e su di loro ha diritto di vita o di ESONERO!

[modifica] Voci correlate


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo