Albero di Natale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Albero natale.gif
BUON NATALE!
Questo articolo parla del Natale, quella bellissima festività in cui si è tutti più buoni, ci si fanno regali e altre cazzate simili.

Se ti aspettavi di leggere di abbracci, dolciumi e amore ti consigliamo di andarti a rivedere per la millesima volta Il Grinch.

Se invece ti aspettavi di leggere di feste sfrenate, divertimento, alcool e sesso, puoi rivederti un cinepanettone qualsiasi.
Albero di natale.jpg

Un albero di Natale in attesa di vittime

L'albero di Natale è un oggetto magico che viene piazzato in casa, indovinate un po', a Natale, senza che serva a nulla di particolare se non a sporcare, consumare energia elettrica e cavarvi un occhio quando tentate di avvicinarvi.

La tradizione di addobbarne uno e portarselo in casa ha avuto inizio in Crucchia nel primo Medioevo quando, con la scusa di simboleggiare la vita e la rinascita, le donne erano solite consolarsi con un oggetto falliforme in assenza dei mariti impegnati a saccheggiare il resto d'Europa per addobbare i suddetti abeti.

[modifica] Tra origine e uso moderno

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Albero di Natale

L'albero di Natale è nato da una pigna come tutti gli abeti. Ma una volta cresciuto, al contrario dei suoi simili, ha deciso di intraprendere la strada del male. Questa specie di Joker del mondo vegetale, invece di dedicarsi a produrre ossigeno per l'intero pianeta, ha preferito essere invasato e condannato a morte certa pur di poter rovinare le vostre feste costringendovi a spaccarvi la schiena e svuotarvi il portafogli per trasportarlo, agghindarlo e circondarlo di doni.

Assieme al presepe, al panettone e all'aumento del prezzo del carburante, rappresenta la sostanza del Natale. Solitamente, come già detto, è un abete addobbato con palline, nastri, luci stroboscopiche e qualunque altra cosa gli esperti di marketing riescano a inventarsi per l'occasione, facendo leva sulle somiglianze tra gli esseri umani e le gazze ladre. Per quanto riguarda gli abeti finti, essi sono stati recentementi messi al bando anche dagli ambientalisti più estremi: si sono improvvisamente resi conto che un abete artificiale è fatto con il PVC e che la "P" non sta per pastammerda.

È tradizione che l'albero venga addobbato nel giorno dell'Immacolata concezione e disfatto il giorno dopo l'Epifania: tempo sufficiente per iniziare a odiare il Natale, la famiglia e Jingle Bells.

[modifica] Decorazioni, ovvero come sopprimere il vostro abete prima che lui sopprima voi

Bambino vestito da albero.png

Esemplare di albero di Natale nano travestito da bambino innocente

La varietà degli ornamenti esistenti per tentare di soffocare il vostro abete è praticamente infinita; si inizia dalle classiche palline rotonde per arrivare a quelle a forma di dodecaedro, passando per le campanelle, i Babbi Natale con la tipica espressione Shining, le stelle e le macchie di Rorschach. Vengono usati anche nastri colorati, spesso riciclati dai pacchi regalo dell'anno prima. Gli estremisti chic ricorrono a festoni, fili di perle e calze a rete. Tra i classici decori non bisogna dimenticare gli angioletti: irrinunciabili se si vuole comunque dimostrare ai parenti in vista che si sa di chi si sta festeggiando il compleanno. Ma se proprio si vuole essere certi del risultato, bisogna ricorrere alle miniluci elettriche: dimenticandole volontariamente accese per giorni, ci sono buone possibilità che l'essere prodotte in Cina torni utile a qualcosa. Se riuscirete a trovare addirittuta quelle sonore, la morte del vostro albero sarà accompagnata, oltre che dai fuochi artificiali, anche da un'allegra colonna sonora. Immancabile il puntale a forma di punta che punta verso il pavimento e mai verso il soffitto.

Per quel che riguarda i materiali, la scelta è infinita lo stesso: plastica, vetro soffiato, plastica cinese, legno dell'albero dell'anno prima sono solo alcuni degli acceleranti più usati. La resina farà il resto. Fate attenzione piuttosto a non avvicinare all'albero i tipici dolcetti natalizi: i grassi polinsaturi che contengono potrebbero far pensare al vostro abete che gli volete bene e lo convincerebbero a opporsi all'infinito alla propria morte.

Ciò che invece deve restare rigorosamente invariato è il colore: le vernici riflettenti, siano esse dorate, argentee, rosse o color cane che fugge, conferiranno al vostro piccolo incendio domestico un tocco di cangiante unicità tale da far invidia a Nerone.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Per usare per due anni di seguito lo stesso albero di Natale è necessario avere un camino.
  • Prima di morire il vostro abete si preoccuperà di far arrivare i suoi aghi in posti talmente inimmaginabili che ve li ritroverete nelle mutande a Ferragosto.
  • Durante le festività natalizie potrete concedere al vostro cane il lusso di usare finalmente un cesso con la luce.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia