Adrian Sutil

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Adrian Sutil.jpg

Adrian Sutil dimostra di saper contare fino a sette.

Quote rosso1.png Oggi ho raccolto un punto Quote rosso2.png

~ Sutil dopo essere arrivato ottavo in un GP
Quote rosso1.png Perché, ti era caduto? Quote rosso2.png

~ Sakon Yamamoto che prende per i fondelli il compagno di squadra

Adrian Sutil è un tedesco che di professione alleva tartarughe da corsa, e che nel tempo libero si dedica alla Formula 1 in veste di pilota (o almeno ci prova).

[modifica] Cenni biografici

FiatDuna1993beigeperfil.jpg

La velocissima Spyker di Sutil.

Sutil nacque, come detto, in Germania, in una non precisata regione in un anno anche lui imprecisato, ma, si suppone, nel passato. Sin da piccolo, Adrian mostrava un certo interesse verso le auto da corsa, tant'è che passava le giornate a sgranocchiare pistoni e a mordere pneumatici. La famiglia, non essendo in grado di garantirgli pasti così particolari con regolarità, decise di introdurlo nel mondo delle corse, abbandonandolo nei box della Spyker durante il Gran Premio di Paperopoli del 1990.

[modifica] La carriera in Formula 1

I boss della Spyker decisero di adottare il piccolo Adrian, garantendogli la possibilità di lavorare nel team in veste di sotto-aiuto-vice meccanico di quart'ordine. Un bel giorno, non avendo la scuderia il danaro necessario per pagare un vero pilota, i vertici della Spyker decisero di mettere in macchina il loro figlio adottivo, che così ebbe la possibilità di misurarsi con grandi campioni come Yamamoto e Albers (il termine "campioni" è da considerarsi come ironico, ndr). Sarà un caso, ma alla fine dell'anno la Spyker chiuse i battenti, e così Sutil passò alla Force India, scuderia fondata dai nativi americani e dagli indiani Apache. Nella squadra indo-indiana, Adrian collezzionò molte delusioni, ma raccolse anche dei risultati importanti. Nel GP di Germania 2010, infatti, raccolse il trofeo di Felipe Massa, a cui era caduto per terra.

[modifica] Botte da orbi

Bud & Terence.jpg

Adrian Sutil e Terence Hill la sera della rissa.

La maggior parte dei tifosi, tuttavia, conosce Sutil non per le sue (scarse) performance in pista, bensì per la rissa da saloon di cui si rese protagonista. Dopo il GP di Cina del 2011, infatti, credendosi l'erede di Bud Spencer, ha deciso di fare una bella rissa con un dirigente della Renò. Per questo è stato cacciato a pedate dalla Force India alla fine della stagione. Attualmente, Adrian è tornato in Force, dopo avere recitato nel noto film "torna a casa, Adrian".

[modifica] Curiosità

  • Sutil è un pilota (lo scrivo perché non così scontato...).
  • Sutil colleziona tappi, francobolli, e ritiri in gara.
  • Sutil ama sgranocchiare pistoni e bielle. Ha frainteso il medico, che gli aveva raccomandato una dieta ricca di ferro.


Il grande circus della F1; scuderie, cavalli e... buffoni

Piloti Scuderie
Altri figuri Altro
PistaF1.png PistaF1-2.png
Clicca su una categoria per espanderla.

Tutte le voci sulla Formula 1

Strumenti personali
wikia