Abito giallo canarino della regina Elisabetta

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1 Cip, cip! Quote rosso2

~ Abito giallo canarino della regina Elisabetta si congratula con gli sposi
Abito giallo canarino della regina Elisabetta

Abito giallo canarino della regina Elisabetta in procinto di far calare di dieci megafonzie la figaggine della regina.

L'abito giallo canarino della regina Elisabetta (matrimonio di William e Kate 2011 - armadio reale 2011) è l'ultimo ritrovato in fatto di ricercatezza stilistica e cattivo gusto ai matrimoni reali. Molti hanno supposto che il vestito giallo canarino della regina Elisabetta sia l'unica fonte dell'immortalità e dell'eterna giovinezza della regina Elisabetta insieme ai suoi cappellini e alle orecchie del figlio Carlo d'Inghilterra.

Logo ADS Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 9 maggio 2011 al 16 maggio 2011.

[modifica] Genesi dell'abito giallo canarino della regina Elisabetta

Regina Elisabetta con abito The Mask

Il primo abito provato dalla Regina Elisabetta prima delle nozze.

L'origine dell'abito giallo canarino della regina Elisabetta è alquanto incerta e assai dibattuta:

  • Si dice sia stato forgiato nel monte Fato e che là debba essere riportato e distrutto una volta finito di presenziare alla cerimonia nuziale;
  • Si dice sia opera di magistrali orafi fiamminghi e metalmeccanici bresciani;
  • Si dice sia opera della fata Smemorina che trasformò gli stracci della povera Elisabetta II in quel bellissimo abito giallo canarino e la sua kefiah in quello splendido cappellino, anch'esso giallo canarino, a falda parecchio larga;
  • Si dice sia opera di uno stilista sbronzo;
  • Si dice sia opera della demenza senile della regina Elisabetta. Infatti, come ben sappiamo, passati i cinquantanni il gusto estetico delle donne tende a regredire;
  • Si dice sia opera dei contribuenti inglesi;
  • Si dice siano servite le piume di 101 canarini per confezionarlo.

[modifica] Presenza dell'abito giallo canarino della regina Elisabetta al matrimonio di William e Kate

L'abito giallo canarino della regina Elisabetta è giunto all'abbazia di Westminster accompagnato dal fedele leccapiedi, il duca di Edimburgo, provocando immantinente spasmi e attacchi di panico tra i presenti. Vittima accertata il duca di Brianza che, non si sa perché, si trovava lì. L'abito giallo canarino inoltre ha attirato un paio di Boeing 747, asini volanti e deltaplani all'interno dell'abbazia in quanto fungeva anche da luce di segnalazione. Eloquente il commento dei due sposini riguardo all'abito giallo canarino della regina Elisabetta:

Wikiquote
«Argh! I not see più un cazz! It's acceching me! Stupid abit yellow canarin of Elisabeth Queen»


[modifica] Effetti prolungati dell'abito giallo canarino della regina Elisabetta

Regina Elisabetta II

La Regina, durante una serata di gala, sceglie l'abito incriminato in un catalogo Postalmarket.

L'abito giallo canarino della regina Elisabetta ha varie proprietà taumaturgiche e non. Esso può:

  • Svecchiare l'Eli di 2,5 anni;
  • Smagrirla di un etto;
  • Abbellirla;
  • Distogliere l'attenzione dalla pelata di William;
  • Miracolare coloro che lo venerano;
  • Confondersi tra i malati di itterizia;
  • Far sorgere dibattiti accesi a L'arena di Giletti.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo