A Certain Magical Index

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Che sfiga! Quote rosso2.png

~ Touma in ogni possibile occasione, poco importa se le cose gli stanno andando a meraviglia.
Quote rosso1.png Una sorella minore? Magari fosse una sola... Quote rosso2.png

~ Mikoto sulla gioia del doversi occupare di 9969 cloni.


A Certain Magical Index (とある魔術の禁書目録 - To aru majutsu no index, lett. "Un certo indice magico"[1]) è una light novel, un manga e un anime che in Italia può vantarsi del pregio di essere finito nella lista nera di ben due associazioni:

Touma molla un pugno a Oriana.jpg

Oh, andiamo! Questa non è violenza sulle donne, è parità dei sessi.

  • Le femministe, in quanto è possibile notare che i nemici sono quasi sempre donne e che il protagonista non si fa nessuno scrupolo nel picchiarle;
  • La Chiesa, in quanto i nemici sono quasi sempre credenti o collegati in qualche maniera alla Chiesa. Come se tutto questo non fosse abbastanza, alcuni personaggi fanno uso della magia, potere donato da una non ben identificata entità a testa in giù, che si rivelerà in seguito essere Aleister Crowley[2].

Dopo aver guardato un paio di episodi dell'anime parrebbe che il loro commento sia stato:

Wikiquote.png
«Un cartone che dire che è diseducativo sarebbe poco. Il protagonista, chiaramente un senzadio, non solo rapisce una suora, ma in ogni episodio usa violenza su persone o credenti o che in qualche maniera sono collegate alla Santa Chiesa, quasi sempre donne.
Che cosa terribile, un bambino guardando questo cartone potrebbe essere indotto a disprezzare i cattolici o pensare che picchiare le donne sia cosa buona e giusta!»

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

Primo incontro tra Touma e Index.jpg

Il primo incontro tra Touma e Index. A chi non è mai capitato almeno una volta di trovarsi una suora nel balcone del proprio appartamento situato al 5° piano?

La vicenda si svolge in una tipica città giapponese, chiamata Città-Studio, popolata da tre milioni di abitanti, dei quali l'80% è costituito da studenti. Gli studenti sono chiamati esper e sono classificati in livelli che variano a seconda dei superpoteri sviluppati: da un minimo di 0 (Nessun potere) fino a 5 (Ti uccido solo guardandoti); inoltre vivono tutti da soli, i genitori sono una sorta di figura mitologica richiamata alla memoria solo raramente.
Touma è uno studente di livello 0 che un giorno trova sul balcone del suo appartamento una loli vestita da suora[3]. La ragazzina si presenterà come Index, una suora e una maga con 103.000 libri proibiti, chiamati grimori, memorizzati nella sua testa, e informerà Touma di essere inseguita da altri due maghi che vorrebbero abusare del suo corpo da fotomodella.
Tutto ciò avrà come unico risultato quella di essere presa per il sedere da Touma, che con criteri non del tutto chiari ritiene l'esistenza della magia impossibile, questo nonostante i due si trovino in una città dove ci sono persone dotate di poteri esp. A causa dell'insistenza di Index sull'esistenza della magia, Touma distruggerà accidentalmente la sua veste magica, venendo costretto a una riparazione di fortuna per evitarsi una denuncia con l'accusa di pedofilia. Da brava persona responsabile qual è lascerà la maghetta al suo destino andandosene a scuola, per poi ritrovarsela in fin di vita fuori dal suo appartamento. A questo punto farà la sua comparsa una sorta di mago imitatore di Axel che farà tanto lo sbruffone perché capace di utilizzare il fuoco ma che verrà facilmente sconfitto per la sua stupidità, infatti il furbone aveva del tutto ignorato la presenza di un sistema antincendio nel palazzo.

Kaori e Magnus.png

Il mago del fuoco e la sua assistente. Non viene voglia di prenderlo a pugni per il semplice fatto che va in giro con una così?

Sconfitto il mago, Touma lascerà Index alla sua insegnante Komoe Tsukuyomi, una probabile bambina prodigio che si spaccia per una persona adulta. Parrebbe infatti che l'insegnante, in quanto priva di poteri esp, possa utilizzare la magia[4] per curarla.
Una volta guarita, la prima cosa che Index farà sarà quella di scappare, ciò causerà l'incontro di Touma, mentre la cerca, con una maga tettona. Differentemente dalla battaglia con l'altro mago questa volta Touma verrà sconfitto, probabilmente a causa dell'epistassi causata dalle tettone ballonzolanti della maga. La maga rivelerà a Touma che lei e l'altro mago vengono dalla stessa chiesa di Index e che non è assolutamente nelle loro intenzioni farle del male e, anzi, devono catturarla per il suo bene. Ogni anno infatti devono cancellarle la memoria perché la maggior parte di questa è occupata dai grimori e accumulare ulteriori ricordi le costerebbe la vita.
Ovviamente si scoprirà in seguito che tutto ciò è una cazzata e ciò che veramente attenta alla salute di Index è un incantesimo posto su di lei. Touma ovviamente cercherà di annullare l'incantesimo con il suo potere esp, ma l'incantesimo manderà Index in berserk costringendola ad attivare i poteri dei grimori. Touma dissolverà con successo l'incantesimo, rimettendoci tuttavia tutti i suoi ricordi a causa di uno dei poteri dei grimori.
Touma si ritroverà così in un ospedale dove motiverà il suo voler continuare ad occuparsi della piccola suora a un medico con la faccia da rospo, che mentre parlano confesserà a Touma di esser diventato medico solo per poter vedere nude le proprie pazienti e belle donne vestite da infermiere[5], sostenendo che anche se non si ricorda di lei il suo cuore gli dice così.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Personaggi

Touma e Index imbarazzati.jpg

Touma e Index scoprono come nascono i bambini.

[modifica] Touma Kamijou

Protagonista della serie, uno studente qualsiasi che a giudicare dall'acconciatura spende tutti i soldi che gli mandano i genitori in gel[6]. Nonostante non faccia un cazzo dalla mattina alla sera, è capace di tirare dei pugni degni di un pugile professionista. Il suo potere esp consiste nella capacità di togliere le capacità magiche o esp a qualunque essere vivente tocchi, ma nonostante ciò i suoi professori continueranno a considerarlo un livello 0 perché a loro dire privare qualcuno dei propri poteri non può essere considerato un potere esp[7]. Queste suo potere lo renderà ovviamente il Deus Ex Machina della situazione che sbaraglierà qualsiasi nemico si presenterà, questo dovuto in parte all'idiozia dei suoi avversari che non penseranno manco per un secondo di affrontarlo con armi da fuoco o bianche. L'effetto collaterale di questo suo potere consiste nella perdita di tutta la sua fortuna, rendendolo persino più sfigato di Paperino, cosa che lo porterà spesso a fare colossali figure di merda, possibilmente in presenza di figure femminili come vuole la tradizione degli anime e manga nipponici. A causa di questo fastidioso effetto collaterale tenterà di attribuire la colpa dei suoi pessimi voti a ciò, ma ovviamente i suoi professori non sono così idioti da crederci.

A Certain Magical Index.jpg

Quanta saggezza racchiusa nei grimori.

[modifica] Index

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Indice dei libri proibitiNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}

La più grande manifestazione della sfiga di Touma, difatti neanche la morte può essere considerata peggio del doversi occupare di questa piccola peste. Lo scopo nella vita di questa suora dai capelli argentati/celesti[8] sembrerebbe essere unicamente quello di far finire sulla strada Touma consumando ogni volta che ne ha l'occasione tutto ciò che c'è di commestibile nel suo appartamento, per poi costringerlo a spendere le sue ultime risorse in snack e spuntini vari. Oltre a ciò, nell'anime il personaggio si distingue per il suo scatenare istinti omicidi nel malauguarato spettatore che viene costretto a sentire i suoi "Touma!" ogni cinque secondi e per l'abitudine di mordere il cranio del protagonista qualora a quest'ultimo venisse la malaugurata idea di ignorarla o facesse qualcosa di estremamente idiota in sua presenza[9]. L'unico personaggio a non aver mai considerato una sofferenza doversi occupare di lei è stato un tale Aureolus, si sta però parlando di un mago col complesso di Lolita che considerava graziosa l'idea di una Index palliduccia e con i canini più lunghi del normale.

Accelerator fa spoiler su L'attacco dei Giganti.jpg

Accelerator si diverte a torturare psicologicamente Misaka spoilerandole i manga che sta leggendo.

[modifica] Mikoto Misaka

Chiamata amichevolmente Biri Biri da Touma, è la terza tsundere di livello 5 della città e può generare scosse elettriche di milioni di volt, usate puntualmente per sodomizzare punire la sua pervertita e lesbica compagna di stanza, che ama particolarmente dormire abbracciata a pupazzi con vestiti sadomaso. Attualmente ha un contratto come generatore d'emergenza per l'ospedale. Nel corso della serie si distinguerà per il suo stalking nei confronti di Touma per il semplice fatto che non riesce a sconfiggerlo. Oltre ciò e l'essere uno degli elementi chiave della Saga delle Sisters, non farà nient'altro di particolarmente rilevante, ciò rese necessario la produzione di una serie spin-off che la vede impegnata ad affrontare e sconfiggere scienziati pazzi, abomini genetici, robottoni e altri esper dai poteri uno più assurdo dell'altro. Non riuscirà comunque in alcun modo a sconfiggere Accelerator, questo nonostante sconfigga senza difficoltà gente molto più temibile e pericolosa di lui.

[modifica] Accelerator

Il più potente esper di livello 5 di Città-Studio, un simpatico ragazzotto apparentemente albino con stampato sul volto un perenne sorriso da psicopatico e la tendenza a fare le domande più idiote dopo aver trucidato le sue vittime nella peggior maniera possibile. Di lui si sa che un giorno degli scienziati con molto tempo libero decisero che doveva raggiungere il livello 6 perché il giorno non avevano niente di meglio da fare, e tramite complicatissimi calcoli di un supercomputer che avrebbero mandato al manicomio persino il migliore dei matematici risultò che per fare ciò avrebbe dovuto uccidere 128 esper di livello 5, cosa che portò gli scienziati a puntare ai livello 3 ricorrendo alla clonazione selvaggia, perché anche di livello 3 non è che Città-Studio fosse così piena. Il suo potere esp consiste nel riflettere o controllare qualsiasi vettore toccato[10]. Per quanto stupido possa sembrare paragonato alla magia o ad altri poteri esp, si è reso necessario l'intervento di Touma per sconfiggerlo. È solito dare la colpa dei suoi capelli bianchi alle sue capacità, sostenendo che bloccano le radiazioni ultraviolette, ma ovviamente ciò è tutta una scusa per non far capire che se li tinge. Dato che il karma ha uno strano senso dell'umorismo, sarà costretto ad occuparsi della versione Index di un clone di Misaka, ma dato che nonostante ciò conservava ancora il suo carattere da cazzone si è reso necessario un proiettile in fronte per fargli dare una calmata[11].

[modifica] A Certain Scientific Railgun

Quote rosso1.png Onee-sama, Le tue tette sono stupende!! Quote rosso2.png

~ Shirai poco prima di venir malmenata violentemente.
A Certain Scientific Railgun - fanservice.gif

Se vuoi vedere un anime ma non sai quale scegliere, forse il fatto che questo tratta essenzialmente di lesbiche può essere un incentivo per sceglierlo...

Quote rosso1.png Dunque, se io faccio bla bla bla.... E poi bla bla bla... Onee-sama verrà sicuramente a letto con me e suggelleremo il nostro amore per sempre! Quote rosso2.png

~ Shirai pensando a voce alta prima di venir nuovamente fulminata.
Quote rosso1.png U-hi-a-ru! Oooooo oggi sono a strisce rosa e azzurre! Quote rosso2.png

~ Saten sollevando in pubblico la gonna della sua schiava migliore amica.


A Certain Scientific Railgun (とある科学の超電磁砲 - To aru kagaku no railgun, lett. "Ti faccio il sedere a strisce con una moneta") è uno spin-off di cui si sentiva proprio la necessità[citazione necessaria] in cui Misaka è la protagonista assoluta. La serie, oltre a ripercorrere alcuni eventi dal punto di vista di Misaka, fa vedere cosa fa assieme alle sue amiche quando non sono impegnate a gratuggiare le palle di Touma, ovvero si impegnano tutti i giorni a combattere l'illegalità in combattimenti all'ultimo sangue per ottenere l'ultimo pupazzetto rimasto di una rana paralitica.
Si verrà inoltre a sapere che i pochi adulti presenti a Città-Studio sono divisi in:

  • Uomini pervertiti, che accerchiano malcapitate studentesse ogni episodio, per poi venire uccisi picchiati violentemente poco dopo;
  • Donne assetate di potere che tenteranno più e più volte di distruggere la città per il proprio tornaconto personale (anche loro verranno sconfitte brutalmente);
  • Vecchi negozianti.

[modifica] Gentaglia che in questo spin-off vanta qualche apparizione in più rispetto alla serie principale

[modifica] Mikoto Misaka

Vedi sopra.

[modifica] Kuroko Shirai

Saiten e Kazari da A certain scientific Railgun.jpg

Saten cerca indizi annusando l'aria e camminando gattoni. Come ogni persona normale, no?

Pervertita di livello 4, innamorata follemente di Misaka, può teletrasportare se stessa e qualunque cosa che tocca ovunque voglia, immaginate quante volte si è teletrasportata dentro Misaka per togliere l'amica dai pasticci.

[modifica] Uiharu Kazari

Livello 1 e collega di Shirai nel corpo di polizia, con una corona di fiori in testa che non si capisce se faccia parte dei capelli o sia un semplice ornamento, ha l'abilità di mantenere costante la temperatura degli oggetti che tocca. Indossa sempre mutande con strani disegni e si diverte a farsi sollevare la gonna in pubblico da Saten, la sua migliore amica. Per arrotondare lo stipendio lavora part time al negozio di crocchette, all'occorrenza come scaldavivande o frigorifero.

[modifica] Ruiko Saten

Inutile livello 0, la migliore abilità che possiede è cercare droga buste contenenti carte di credito. Una volta è riuscita a generare una leggera brezza, per poi entrare in coma poco dopo[12].

[modifica] Quesito: Touma odia le donne?

Chiunque abbia visto la serie non può non aver avuto almeno una volta il dubbio che Touma sia leggermente misogino. La verità è che ogni volta Touma è stato costretto a ricorrere alla violenza per motivi ben precisi che verranno elencati nella tabella riportata qui sotto.


Immagine Motivazione
Sherry Cromwell Sherry Cromwell - A certain magical Index.jpg Troppo negra.
Agnese Sanctis Agnese Sanctis - A certain magical Index.png Troppo loli.
Oriana Thomson Oriana Thomson - A certain magical Index.jpg Troppo sgualdrina
Vento di Fronte Vento del Fronte - A certain magical Index.jpg Sinceramente, una così chi non l'avrebbe presa a pugni?
Shutaura Sequenzia Shutaura Sequenzia - A certain magical Index.jpg Un fottuto personaggio filler, se lo meritava!


Com'è possibile vedere, Touma non è misogino, infatti ogni volta ha avuto dei motivi più che condivisibili.

[modifica] Curiosità

  • Sebbene la Chiesa abbia sempre considerato la magia come uno strumento del diavolo, è possibile notare che tra i suoi principali devoti vi sono più maghi che persone normali.
  • Si può tranquillamente dormire in letti di ghiaccio senza trovarli scomodi o sentire freddo.
  • A Chioggia parlare in inglese è del tutto impensabile, molto meglio rispondere al proprio interlocutore in un italiano stereotipato al massimo anche se risulta più che evidente che non capisce una sola parola.
  • A Città-Studio gli studenti possono rimanere a studiare, oppure possono scegliere la carriera delle forze dell'ordine: infatti possono entrare fin da subito nell'elite di controllo della città, che si occupa di raccolta differenziata rifiuti catturare i criminali. Lo sfruttamento minorile è quindi ampiamente legalizzato.
  • A Città-Studio il passatempo preferito degli scienziati consiste in esperimenti di ingegneria genetica talmente complessi che neanche gli alieni sarebbero in grado di capirci nulla.
  • Aisa sostiene di essere stata assunta da Aureleos in quanto il suo sangue attrae i vampiri. Nel corso di quattro serie tuttavia non se ne vede manco uno, avvalorando l'ipotesi che la ragazza sia un'abilissima sparaballe allo stesso livello di Usop e che se ne stesse approfittando della situazione per farsi mantenere dall'ingenuo mago.
  • Nonostante l'enorme successo dell'anime nessuno sembra voler prendere in considerazione l'ipotesi di una nuova serie, molto meglio fare inutili OAV ambientati in bagni pubblici o crossover con serie mai trasposte in anime.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Non vuol dire un cazzo? Pazienza, si sa che in Giappone i titoli nella maggior parte dei casi vengono messi a caso, l'importante è che suonino fighi.
  2. ^ Non avete la minima idea di chi sia? Cercatelo sulla Malefica allora, ignoranti!
  3. ^ Roba da tutti i giorni, insomma.
  4. ^ Eh sì, per motivi non del tutto chiari o si hanno poteri magici o esp. Entrambi non è possibile.
  5. ^ Lui sì che ha capito cosa conta veramente nella vita.
  6. ^ E questo spiegherebbe perché vive come un barbone.
  7. ^ Ma neanche magico.
  8. ^ Non è ancora molto chiaro il colore, ma vari scienziati di Città-Studio stanno cercando di identificarlo.
  9. ^ Cioé sempre.
  10. ^ Compresi quindi anche il movimento, il calore, l'elettricità e il vento.
  11. ^ Ma tranquilli, non morirà. Perderà semplicemente metà cervello e a causa di ciò sarà costretto a camminare con le stampelle.
  12. ^ Utile, no?
Strumenti personali
wikia