2007 - Fuga da Napoli

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera dal riciclaggio.

Gorillaz.png
ATTENZIONE!!! DISTACCAMENTO DEI BULBI OCULARI!!!
Gli incauti spettatori che decidono di vedere il seguente film sappiano che esso è stato VIETATO dalla Convenzione di Ginevra per la sua inguardabilità!
Silvio-Muccino Jena-Plissken.jpg

Silvio Muccino nel ruolo di Jena Plissken

Quote rosso1.png É sicuramente uno dei 100 film più belli della storia del cinema migliore anche di Morte prima degli esami e appena sotto Ho voglia di the Quote rosso2.png

~ Costantino Vitagliano su 2007 - Fuga da Napoli

Dopo 1997 - Fuga da New York e 2013 - Fuga da Los Angeles ecco finalmente 2007 - Fuga da Napoli, l’attesissimo ultimo capitolo della trilogia di Jena Plissken. Sempre la solita cagata, non pensate altro: Jena Plissken viene mandato in una città invivibile dominata dalla criminalità e dalla immondezza a recuperare qualcosa o qualcuno in 24 ore; questo film si rivela però molto più fresco e originale degli altri due diventando uno dei capolavori del regista Gabriele Muccino. Novità per il protagonista: Kurt Russell viene mandato in pensione, subentrando al suo posto Silvio Muccino con una stupenda performance...ma basta stronzate, guardiamo la trama, giusto per rovinarvi un po' il "film".

[modifica] Trama

Il jet di Giorgio Napolitano (Orlando Bloom) cade nel rione Scampia e Francesco Rutelli (Samuel L. Jackson), temendo per l’incolumità del Presidente, decide di mandare il migliore dei suoi uomini a recuperarlo. Purtroppo Valerio Staffelli è occupato, perciò manda al suo posto Jena Plissken (il nostro Muccino). La missione di Jena si rivela subito difficilissima: dovrà attraversare Napoli, recuperare il Presidente e scappare dagli uomini di Antonio Bassolino (Nicolas Cage); a complicare la missione ci si mette anche l'emergenza rifiuti, una guerra di camorra, lo sciopero degli autoferrotramvieri e dulcis in fundo per la gioia degli ultrà della Roma... l'imminente eruzione del Vesuvio! Ciò lascia a Jena Plissken solo 24 ore di tempo: troverà però un aiuto insperato in Rosa Russo Jervolino (Danny de Vito) e in un motorino a quattro tempi (Bruce Willis). Il tutto condito con inseguimenti, esplosioni, riunioni condominiali, sparatorie, scippi, colpi di scena e ictus cerebrali.

Stop hand.png
Attenzione, questo articolo rivelava in parte o del tutto la trama di 2007 - Fuga da Napoli. Certo, forse dovevamo avvisarti prima... ma non ci andava. Se hai lamentele in proposito sei pregato di andare nella nostra sezione lamentele.

[modifica] Curiosità

  • Il film, unico nel suo genere, usa una computer grafica avanzatissima, grazie alla quale, oltre alle comparse e agli sfondi, i programmatori hanno ricostruito e modificato al computer il 90% delle scene girate con Silvio Muccino.
  • Per la parte dei camorristi sono stati usati camorristi veri.
  • Anche nella scena dell’auto rubata, l’auto è stata rubata veramente.
  • Per l’eruzione del Vesuvio invece è stato usato uno scarico intasato e uno stura lavandini, su cui ha poi lavorato la computer grafica.
  • Nooo, non è come pensate, Silvio Muccino non è stato scritturato perché fratello del regista.
  • Si dice che sia in cantiere il 4° episodio di Jena Plissken, 2031 - fuga da Roncobilaccio e Barberino del Mugello.
  • Durante il film Silvio Muccino si è mangiato ben 14152 parole.
  • Erano pure buone.

[modifica] Battute celebri

Quote rosso1.png Come sarebbe a dire sparito? Idioti! Trovate Jena Plissken e uccidetelo! Quote rosso2.png

~ Bassolino su Jena Plissken
Quote rosso1.png Dannazione ormai sono 8 ore che abbiamo perso i contatti dove cazzo è finito Jena Plissken! Quote rosso2.png

~ Rutelli sempre su Jena Plissken
Quote rosso1.png Scufi, un'inpformazione, fono 2 ore che giro a vuoto, da che parte per piaffa Plebifcito? Quote rosso2.png

~ Jena Plissken in giro per Napoli


Strumenti personali
wikia