10.000 a.C. (film)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

- Santone 1: “Cosa dobbiamo fare di questa bambina? Chiederò consiglio alle sacre ossa!”
- Santone 2: “Le sacre ossa non dicono un c***o! Sei disposto ad adottare questa bambina?”
- Santone 1: “Sì”
- Santone 2: “Bene! LE SACRE OSSA DICONO CHE DOBBIAMO ADOTTARE QUESTA BAMBINA!”
- Plebe: “YEAH!”

10.000 A.C. è un film di Roland Emmerich[1], noto anche come "Ice Age 2 1/2 - Dodo strikes back" o anche L'era glaciale 2emmezzo - La vendetta del dodo.

Trama

Stop hand
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Gli spoiler rendono il testo più aerodinamico aumentandone la velocità, quindi attenzione ai colpi d'aria.

Cavernicolo

Ecco D'oh in tutto il suo splendore, mentre combatte contro una ferocissima farfalla.

Il piccolo pampino del primo episodio, quello che fu salvato dal mammut, è diventato grande, e naturalmente è diventato un cacciatore di mammut. Conosciamo anche il suo nome: si chiama D'oh!, antico nome indoeuropeo-caldeo-catalitico.

Arrivano i guerrieri cattivi e rapiscono le donne del villaggio, anche la sua. D'oh e gli altri uomini si lanciano all'inseguimento, inseguito a loro volta da un marmocchio che ambisce al posto di spalla comica. Si individuano anche gli altri ruoli futuri: il predestinato, il guardiamarina con la tuta rossa.

Durante la storia (attraversa le Alpi e finisce in Africa), D'oh incontra, per la prima volta dopo tanti anni, Diego. La tigre dai denti a sciabola lo riconosce, saluta, gli alita in faccia e poi non si vede più.

Quindi D'oh ha un tremebondo scontro con la banda dei dodo, misteriosamente sopravvissuti alla perdita delle angurie. Essere azzannato da un dodo sarebbe una vergogna tremenda! Così D'oh scappa.

Donna preistorica

Scena del matrimonio di D'oh, da notare l'espressione felice e beata dello sposo.

Infine finisce in Egitto dove un misterioso dio alieno sta facendo costruire una pirlamide piramide per lo Stargate e vuole sacrificare la sua donna perché sulla sua mano è comparso il segno della sf*ga. Secondo la profezia, la donna è l'Uomo dalle Cinque Stelle, Ken il Guerriero.

Nella drammatica scena finale, il dio alieno fa uscire dalla piramide gli Alien, pronti a mangiarsi tutti gli schiavi. In cima alla piramide, intanto, Scrat trova un nascondiglio per la sua ghianda. E la piramide crolla! Anzi, esplode fragorosamente in tanti blocchi. Che cadono tutti in testa agli Alien. Sistematicamente.[2]

D'oh lancia una lancia contro il "dio" alieno e lo uccide in un attimo. Nella drammaticissima rivelazione finale, si scopre che l'alieno è Sid, il bradipo, sui trampoli.

Intanto la donna muore... D'oh, sconvolto dal dolore, reincontra Manfred (l'elefantone)... per la dodicesima volta nel film... Finalmente lo riconosce: i due si scambiano uno sguardo lungo e languido e fuggono insieme felici per lidi più caldi.

OKAY
Spoiler
La trama è finita, leggete in pace.
Cavernicolo ötzi

Uno dei feroci nemici che D'oh deve fronteggiare durante la sua avventura.

Easter Egg dopo i titoli. La donna dagli occhi blu, che era morta, si rialza in piedi, si strappa la maglietta, e in effetti è Ken il Guerriero, l'Uomo dalle Cinque Cicatrici. Poi si allontana nel deserto, dove soffia la bufera, per ristabilire la giustizia e la pace, mentre parte una musica epica.

Personaggi

  • Manfred: l'elefantone peloso dal cuore buono. Mammut. Dal suo aspetto non si direbbe ma è il personaggio più sexy di tutto il film.
  • Diego: la tigre dai denti a sciabola. Compare sul manifesto e basta.
Dodo

Attento al dodo! ci ucciderà tutti, scappate! AAAAAAAAA!

  • Dodo: le creature più pericolose dell'intero film, compresi gli Alien.
  • Sid: il bradipo. Posseduto dall'alieno malvagio di Stargate, se ne va in giro velato dalla testa ai piedi e camminando sui trampoli.
  • Alieno: si fa chiamare l'Onnipotente e Grande Dio Alieno, ma per vivere deve stare dentro il corpo di Sid. Farà una fine ridicola.
  • Scrat: ovvero uno scoiattolo e la sua ghianda! Il deus ex machina del film.
  • Alien: portati nella piramide dai Predator e dallo Stargate. Uccisi tutti dalla ghianda di Scrat.
  • D'oh: bambino del primo film, ora è cresciuto e ha la barba.
  • Evolvet: donna dagli occhi blu.
  • Santona: usa le ossa al posto della televisione, con risultati migliori.
  • Guerrieri cattivi ovvero "i demoni a rotelle": all'inizio hanno elmi cornuti e cavalcano delle moto rombanti con cui saccheggiano i villaggi dei poveri sopravvissuti alla guerra atomica. Poi perdono le corna. Sono perfidi schiavisti. Il vice del capo ha un occhio matto ed è doppiamente perfido, come da tradizione.
  • Elefantoni, schiavi, indigeni, watussi e altre comparse.
  • Grandi sacerdoti e seguaci del dio alieno: per stare alla pari con le unghie di Sid usano ridicole unghie finte.
  • Altri santoni: come la santona precedente, comunicano per osteovisione. Gli unici a non saper usare le ossa sono i seguaci del grande dio alieno, che le fa gettare in una discarica.

Effetti speciali

  • I dodo inferociti! Per renderli più aggressivi li hanno ibridati con i velociraptor, ottenendo i dodoraptor.

Accuratezza storica

Ah? Eh? *encefalogramma piatto*

Influenze e citazioni

Scrat Era glaciale

Pagine correlate

Note

  1. ^ proprio lui, l'inquisitore! Concepito inizialmente come forma di tortura.
  2. ^ In questa scena c'è l'omaggio principe alle Silly Symphonies: uno degli Alien sta per divorare una bambina, le fiata in faccia - sibila!, poi vede una grande ombra nera sopra la propria testa, guarda in alto, guarda verso il pubblico con gli occhioni sgranati, e infine apre un ombrellino con la faccia depressa un attimo prima di venire spiaccicato dal pietrone.



Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo